Cosa apporta, un percorso individuale di consapevolezza emotiva, con i fiori di Bach? Come mai lo si porta avanti nonostante le difficoltà?

 

Cosa apporta, un percorso individuale di consapevolezza emotiva, con i fiori di Bach?

Come mai lo si porta avanti nonostante le difficoltà?

Gabry: Voglio dare una risposta ferma e decisa, e non annebbiata. Il percorso lo si porta avanti, perchè durante il percorso si è sempre più consapevoli che si E’. E che quindi si diventa consapevoli che le difficoltà appartengono solo alla mente

Chiara: Apporta comprensione cognizione delle dinamiche, consapevolezza e trasformazione alchemica di emozioni, traumi rimossi, interruzioni, vuoti. Ci vuole pazienza, perseveranza, coraggio di restare nel dolore perchè si puó fare sempre più acuto. Mentre si è in percorso si fatica spesso a riconoscere i risultati o il senso di ció che accade, per questo serve anche che venga tranquillizzata la mente ad aver fiducia, pazienza e resistenza. I momenti piu dolorosi e bui diventano poco dopo una nuova forza che prima non sentivi, crollano gli schemi, riapri le interconnessioni bloccate dai traumi, e sono prima emotive, ma poi anche fisiche, quindi anche il corpo inizia a cambiare, a guarire. A piccoli passi si inizia a capire, prima con la mente le dinamiche, poi si entra negli strati più profondi dell’essere, è come il giro che fa una spirale verso l’interno, ad ogni giro si restringe sempre di più il passaggio, ed il dolore rimosso esce più vivo, e poi si trasforma e si risolve. Più o meno come nascere. Più o meno come partorirsi.

Maria Grazia: Nn devi aver paura di scavare ma il piacere di capire..il perché accadono o è accaduto…nn posso dimenticare la prima volta che ho avuto il primo segnale stavo pulendo i vetri…mi sono resa conto che ciò che veniva fatto a me lo facevo ad una persona che per me è la mia vita..i sono fermata ho chiamato Donatella e da quel momento sono andata avanti cercando ogni gg di migliorare di capire …grazie ai fiori e a Donatella ma grazie a Tarantino…se nn fosse stato per lui nn avrei conosciuto la luce

Gabry: Incredibile descrivere ciò che sono oggi… sto scoprendo passo dopo passo la mia vera essenza, mentre anni fa ero totalmente nel buio , barcollavo tra gli inferi, oggi mi sento Nato veramente, secondo me è adesso che son nato, la vera nascita è questa! se non erro l’anno scorso c’è stato il risveglio di una Dea, e chi ha percepito nel cuore ha sentito… ha cominciato ad alzare le sue vibrazioni… ora credo che ci siano due mondi.. Ma oggi, come non mai, mi sento vivo. E mi sento di poter dire tranquillamente che sento tantissimo l’energia femminile in me.. possibile unione.

Mariella: Ci si immerge nelle profondità del proprio essere accompagnati da una guida sapiente che conosce i fondali, i pericoli e gli anfratti bui e ti indica le nicchie nascoste in cui fermarti a riprendere quando occorre riprendere fiato e forze. Laggiù puoi vedere le meraviglie del tuo ESSERE vivo e in perenne mutamento, illuminare quello che volevi tenere nascosto a te stesso perché spaventa anche essere meravigliosamente completi, a volte. Puoi rimanere bloccato a lungo per paura della tempesta in superficie finché non ti accorgi che il mare sei tu, il movimento è originato da te, puoi placarlo o navigarlo, all’Amore la scelta !!!!!

Gabry: Non per nulla la parola Amore inizia con la prima lettera dell’alfabeto , cmq leggo tutti commenti bellissimi, e mi fa piacere! io dico sempre : Il cielo non si preoccupa mai delle nuvole/tempeste/ ecc.. rimane profondamente distaccato quanto vicino.

Massimo: essendo nella fase iniziale del mio percorso non posso confermare tutte le vostre esperienze se non come obbiettivo e speranza del prossimo futuro…ma qualcosa sono già in grado di dire: ho la sensazione che nei fiori ci sia qualcosa di “magico” per gli sconvolgimenti che solo in un paio di mesi hanno provocato in me… L’altra sensazione forte e chiara e’ che ci sia qualcosa di speciale anche nella nostra maestra di fiori che giorno dopo giorno mi sorprende sempre di più per le sue doti non solo di esperta di fiori ma soprattutto per quelle di terapeuta anche se legalmente non lo è…Se tutti noi fossimo la “squadra dei fiori” non potremmo avere un allenatore migliore….

Francesca: Porto avanti questo percorso per liberare la mia anima,dal passato,dal buio,da come mi hanno “programmato” alla nascita…per arrivare alla liberta’ assoluta e continuare la mia strada verso la luce, verso casa..

Davide: Aumenta l’ascolto di sè, ciò che sembra emergere nel sentire, in realtà è il frutto di quell’ascolto, i fiori di bach sono un “La” che permettono un’accordatura vibrazionale, una centratura nel profondo, si porta
gradualmente luce nella consapevolezza e questo mostra sempre più in che modo strenuante si è stati identificati con il flusso dei pensieri, con la propria storia, il proprio dramma, insomma con il kit completo
dell’identità che si è convinti d’essere. Si cade anche e si ricade nel percorso ma è più un precipitare verso l’alto!

Barby: Un giorno, dopo tanti se e tanti ma, ti risuona nella testa …. Fiori di Bach… Come se ti chiamassero…. Poi trovo Donatella Pecora che mi prende l’anima e la nutre con i fiori al fine di togliere i nutrimenti ipnotizzatori r donarmi quelli pieni d’amore…. I fiori sono lo strumento x trasformare e rinascere, generando energia positiva.

https://fioridibachitalia.net/testimonianze/

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: