Testimonianza del percorso con i fiori di Bach del Dott. Carlo R., condotto da Donatella Pecora

Il mio percorso con Donatella Pecora è iniziato poco più di un anno fa. Ero in un momento davvero basso della mia vita, stavo davvero male. Mi “capitò” di leggere un articolo tratto dal suo blog, iniziai a prendere informazioni, a leggere recensioni di altri utenti, mi feci coraggio e decisi di contattarla. Fin dalle prime volte in cui abbiamo parlato scattò subito qualcosa. Donatella ti legge dentro, ti mette a tu per tu con il tuo IO e grazie ai fiori giusti ti fa vedere le cose da un’altra prospettiva. È un po’ come essere dietro ad un vetro appannato, hai una visione distorta di quello che c’è fuori, non sai mai se è grigio o se c’è il sole. Ecco, grazie a Donatella e grazie ai fiori con il tempo quel vetro diventa sempre più chiaro, fino a diventare limpido, e tu puoi scorgere tutto l’alternarsi delle gradazioni. Non bisogna pensare però che i fiori siano magici e che Donatella abbia la bacchetta magica, molto dipende soprattutto da se stessi. Per favorire il cambiamento bisogna essere decisi, seri, determinati. Oggi il mio vetro non è più appannato ma è diventato opaco e di strada da percorrere ce n’è ancora tanta. Tante volte c’è lo sconforto, tante volte la stessa Donatella può sembrarvi dura (quando fa a cazzotti con il vostro IO :D) ma credetemi che ne vale veramente la pena.

Grazie mille a Donatella e grazie mille allo splendido dono del Dott. Bach.
Carlo (Na)

https://fioridibachitalia.net/testimonianze/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: